Decreto Gelli – richiesta cartella clinica

Home Tutela dei cittadini Decreto Gelli – richiesta cartella clinica

La richiesta delle cartelle cliniche è sempre stata una nota dolente del sistema sanitario, in alcuni casi con attese anche mensili che comportavano colpevoli ritardi sia per l’avanzamento di procedimenti civili e, caso ben più grave, sia per l’effettuazione di nuovi controlli sanitari spesso vincolati allo studio della documentazione clinica relativa al ricovero precedente.

Grazie alla Legge Gelli, le strutture sanitarie sono obbligate a fornire la documentazione sanitaria richiesta dal paziente entro sette giorni dalla presentazione della domanda, con eventuali integrazioni fornite entro trenta giorni.

Il decreto ha anche istituito l’obbligo di polizza assicurativa per responsabilità civile e il tentativo di conciliazione obbligatoria tra il soggetto richiedente, la struttura sanitaria e la compagnia assicurativa.

Alla conciliazione obbligatoria potrà seguire un accertamento tecnico preventivo (CLICCA QUI per scoprire di cosa si tratta) in modo da diminuire spese e tempi prima di procedere in sede giudiziale.

Continui a riscontrare problemi nella richiesta della documentazione sanitaria? Sfrutta il nostro servizio di richiesta cartella clinica.

Vuoi procedere con la richiesta di risarcimento seguendo la strada prevista dalla Legge Gelli? Contattaci

Richiedi una consulenza GRATUITA
Il nostro compenso è percepito solo in caso di buona riuscita della pratica, nulla sarà dovuto se non otteniamo il risarcimento.