Termini di Prescrizione

Home Tutela dei cittadini Termini di Prescrizione

Quante volte ci siamo detti di fare una cosa ma poi non l’abbiamo mai fatta?

Procrastinare le nostre decisioni è una pratica molto diffusa; a volte rimandiamo per mancanza di voglia, altre volte perché non sappiamo come agire, altre ancora per mancanza di denaro o di tempo. Stress, mancanza di informazioni su come procedere, tempo e denaro sono i nemici più grandi quando si parla di richieste di risarcimento di danni medici.

Mentre per quanto riguarda le prime tre variabili il problema può venire facilmente risolto, il tempo rimane il problema più grande da risolvere.

Nello specifico non stiamo parlando del tempo materiale richiesto per attivare, seguire e portare a termine una richiesta di risarcimento, perché anche in questo caso c’è chi si occupa di ogni cosa al posto vostro (per scoprire come CLICCA QUI), ma del tempo passato da quando vi è stato arrecato il danno per il quale intendete richiedere il risarcimento.

Questo perché entra in gioco la prescrizione, ovvero l’estinzione della possibilità da parte di un soggetto di avvalersi di un proprio diritto poiché non è stato esercitato entro un determinato periodo di tempo.

Nei casi di responsabilità da parte della struttura pubblica, con onore della prova a carico della struttura sanitaria, il termine di prescrizione è di dieci anni da quando il paziente viene a conoscenza del danno subito.

Nel caso di una operazione, la prescrizione non comincia quindi dalla data della operazione, ma dal momento in cui il paziente si è accorto che vi è stato un nesso causale tra l’operazione e il danno biologico.

Per le strutture private e per l’esercente della professione sanitaria, i termini di prescrizione sono di cinque anni, con la differenza che nell’ultimo caso l’onere della prova è a carico del soggetto che ritiene di aver subito un danno.

Interrompi subito la tua prescrizione, contattaci

Richiedi una consulenza GRATUITA
Il nostro compenso è percepito solo in caso di buona riuscita della pratica, nulla sarà dovuto se non otteniamo il risarcimento.